Luglio 2022

AVVISO AI NAVIGANTI - CHIODO SCACCIA CHIODO

.chiodi

Certo che in questi ultimi due anni non ci siamo fatti mancare niente, sembra davvero che le piaghe bibliche si stiano riversando sul nostro povero mondo. Pandemia, guerra, carestia, siccità, cavallette e speriamo che sia tutto. Anche se chiodo scaccia chiodo, per cui con l’invasione dell’Ucraina sembra che il coronavirus sia ormai un ricordo sbiadito, a volte ritornano: capita di leggere che i contagi stiano crescendo a ritmo vertiginoso. Vuoi vedere che in autunno torneremo a green pass, mascherine e lockdown? Anche se molto meno pericoloso, sembra che il nuovo virus abbia tuttavia una forte

MOLTI NANI, POCHI GIGANTI E QUALCHE BALLERINA
Off
Marco Parlangeli Mer, 07/06/2022 - 23:28
.nano

Grillo ha grande visione strategica e presa sul pubblico, ma non si sporca le mani con la gestione. Draghi focalizzato sui risultati e insensibile agli umori dell’elettorato. Fra i due estremi, Silvio Berlusconi che ha comunque lasciato una traccia sul panorama politico

AVVISO AI NAVIGANTI - SLIDING DOORS

.sliding doors

Gente che entra, gente che esce. Le porte girevoli fra la politica e il palcoscenico sono sempre in funzione: comici e attori che diventano leader politici (Reagan, Schwarzenegger, Grillo, Zelenskyj) e politici che potrebbero avere una grande carriera nel rutilante mondo di nani e ballerine. Boris Johnson, ad esempio: il biondo ci mancherà. Magari non il massimo come politico, ma senza dubbio simpatico e trasgressivo, fuori dalle righe, irriverente, di sicuro un elemento di rottura. Del resto, ha portato a termine la rottura più clamorosa degli ultimi anni, quella fra Regno Unito ed Europa: la

LA FIERA DELLE VANITÁ
Off
Marco Parlangeli Mer, 07/13/2022 - 11:14
.vanity fair

Nessun gigante, molti nani e una ballerina: questa settimana parliamo di Enrico Letta, Matteo Renzi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

AVVISO AI NAVIGANTI - FACCIAMOCI DEL MALE

.facciamoci del male

Un grande allenatore di basket serbo (allora si diceva jugoslavo) degli anni ’70, Aza Nikolić, usava dire: “Hai fatto come mucca che riempie secchio di latte e poi gli dà un calcio”, per cazziare il giocatore che aveva fatto le cose più difficili per poi sbagliare un canestro già fatto. Come l’Italia di questi tempi col governo Draghi. Grande tovarišč Giuseppi: intransigente, imprevedibile, cazzuto, mi spezzo ma non mi piego, muoia Sansone con tutti i Filistei: un vero leader… Cosa sarà mai la crisi di governo rispetto al pericolo di avere un inceneritore a Roma? Il difficile sarà farlo capire

SE ATENE PIANGE, SPARTA NON RIDE
Off
Marco Parlangeli Mer, 07/20/2022 - 16:42
.leadership

Se in Italia abbiamo un evidente problema di leadership nel panorama politico, in Europa e nel resto del mondo la situazione non è molto migliore. Papa Francesco, Joe Biden, Emmanuel Macron: ognuno con le sue incertezze e i suoi problemi

AVVISO AI NAVIGANTI - CARPE DIEM

.carpe

Strano destino doversi preoccupare, nei giorni torridi di questa matta estate del 22, del freddo che dovremo patire l’inverno a causa della carenza del gas russo. Si dovrebbe imparare a godersi di più il presente, a cogliere l’attimo, come predicava Orazio: carpe diem quam minimum credula postero (cogli l’attimo, confidando il minimo nel domani). Come fanno i nostri politici, che del domani se ne sbattono del tutto, affossando il migliore dei governi che abbiamo mai avuto per miopi calcoli elettorali. In effetti: che c’entrava Super Mario con la compagnia di giro dei casalini, del papeete

SIAMO ARRIVATI AL CAPOLINEA
Off
Marco Parlangeli Lun, 07/25/2022 - 17:12
.capolinea

Con la manovra restrittiva anti-inflazione la FED provocherà un aumento della disoccupazione di circa mezzo punto, e questo potrebbe frenare l’inflazione salariale, dopo che già i prezzi delle materie prime sono in calo. Chi ha un orizzonte temporale di breve periodo, può ricominciare a comprare sulle flessioni, per gli altri ancora presto. Si vedrà in autunno

AVVISO AI NAVIGANTI - TROPICI E NUVOLE

.tempesta tropicale

Stiamo diventando decisamente un paese tropicale: caldo asfissiante, siccità, umidità al massimo, poi piogge torrenziali e grandine come se non ci fosse un domani. Up and down, gioie e dolori, dalla polvere alle stelle: dobbiamo abituarci a vivere agli estremi, col meteo e sul mercato. Una volta si diceva: in medio stat virtus, oggi nel mezzo non si può più stare. Non esistono più le mezze stagioni, l’aurea mediocritas è ormai un ricordo. Lo stesso sui mercati: una volta c’erano i cicli, oggi un giorno nella polvere un giorno sugli altari. Tempi duri per i cuori deboli, ci vuole fisico per non