Avvisi ai Naviganti

AVVISO AI NAVIGANTI - IL SOPRACCIGLIO AGGROTTATO

.accigliato

Tempi che nessuno certamente rimpiange, quelli della Banca d’Italia, Antonio Fazio regnante, quando un sì non era un sì, un no non era un no, ma le risposte dovevano essere interpretate sulla base dell’aggrottamento del sopracciglio del dominus. O quando si facevano anticamere di giornate intere, per poi essere scaricati al solerte segretario; o quando la sera si andava a letto certi di una risposta e la mattina il panorama era completamente cambiato. Poi arrivò super Mario e si atterrò finalmente nel pianeta della normalità. Questa storia del sopracciglio aggrottato è tornata in mente al

AVVISO AI NAVIGANTI - NON DISTURBATE IL MANOVRATORE

27 November 2022 | By Marco Parlangeli
coda di cavallo

Anche i suoi più fieri oppositori devono onestamente riconoscere che “il” nuovo Presidente del Consiglio ha portato una bella ventata di novità nel gerontocratico e paludato panorama politico nazionale. Il solo vedere una ragazza giovane, bionda, con i capelli legati da adolescente e la catenina al cellulare invece delle grisaglie, giacca, cravatta e faccia triste è un bel segnale di cambiamento e dinamicità. Non solo: è anche riuscita a rispettare i tempi strettissimi per la legge di bilancio, senza che la ghigliottina dell’esercizio provvisorio marcasse il primo insuccesso del nuovo Governo

AVVISO AI NAVIGANTI - STANGATE E PESTATE

20 November 2022 | By Marco Parlangeli
.la stangata

Non sarà questa la fine delle criptovalute, ma certo è una bella stangata, di quelle che il mercato farà fatica ad assorbire. Già l’ultimo anno non era stato splendido per chi aveva investito in Bitcoin, con un crollo del suo valore di circa il 70%, e non molto meglio era andato per le altre valute minori. Questa faccenda della bancarotta di FTX - che ha lasciato sul terreno qualcosa di probabilmente non molto distante dai 5 trilioni di dollari polverizzati con il crollo delle dotcom dopo il 2000 – è un colpo dal quale questo mercato farà molta fatica a rialzarsi. Chi ha fatto brevi incursioni

AVVISO AI NAVIGANTI - TUTTO BENE MADAMA LA MARCHESA?

12 November 2022 | By Marco Parlangeli
.tutto bene

L’inflazione è in netto calo, come il Nostromo aveva detto in tempi non sospetti, e le borse sono cresciute oltre la doppia cifra negli ultimi dieci giorni. La guerra in Ucraina sembra volgere finalmente al termine; le elezioni di mid-term in USA consentiranno al decrepito Biden di portare a termine senza azzoppamenti l’ultima parte del suo mandato, e il biondo tycoon sembra aver preso un colpo da ko, anche se lui ha sette vite come i gatti. Allora tutto bene, madama la marchesa? Neanche per sogno. La recessione è alle porte, i tassi continueranno ad aumentare e i prezzi delle materie prime

AVVISO AI NAVIGANTI - NON TI FIDAR

.midnight kiss

Un giorno di pioggia non fa l’autunno – come vediamo in questo pazzo 2022 in cui l’estate sembra non voler finire mai - e una rondine non fa primavera. Tanto meno un rimbalzo dei mercati, e questo è stato bello davvero, non vuol dire che l’orso abbia lasciato il campo di battaglia e si sia ritirato in letargo. Carpe diem va bene, ma in finanza bisogna anche saper guardare un po’ lontano, perché siamo ancora in una fase strutturalmente debole. Non è ancora tempo di riprendere la navigazione al largo, meglio stare sotto costa pronti a rientrare in porto, perché qualche altro bell’acquazzone

AVVISO AI NAVIGANTI - BECCHI E BASTONATI

.becchi e bastonati

Nell’ultimo anno le bollette del gas sono aumentate del 118% (secondo le rilevazioni ufficiali dell’Arera) e quelle elettriche più che raddoppiate, come tutti ahimè abbiamo constatato. Solo che nell’ultimo anno il prezzo di mercato del gas naturale è diminuito dell0 0,03% e negli ultimi due mesi (momento della massima valutazione) del 46,78%. Il prezzo di mercato del petrolio (brent) è aumentato – sempre nell’ultimo anno – del 13%; ma dal picco annuale (il 7 marzo 2022) è diminuito del 53%. Qualcosa non quadra. Nei primi 9 mesi di quest’anno l’utile netto di ENI è stato di 10,8 miliardi di

AVVISO AI NAVIGANTI - MOSTRI

.monster

Il Nostromo deve confessare che Matteo Renzi non è al primo posto della sua personale classifica per simpatia (pur riconoscendogli le doti di strategia politica derivanti dal passato democristiano); e deve confessare anche di non aver mai visto un film con Kevin Spacey. Tuttavia è veramente disgustato da come sono stati trattati dai media i genitori di Renzi e l’immagine dell’attore americano. Grandi titoli, editoriali, special televisivi alla notizia delle indagini e mostri sbattuti in prima pagina; poi – alla notizia delle assoluzioni – neanche un misero trafiletto. Così gira il mondo, si

AVVISO AI NAVIGANTI - FISCHIATE ME? DISSE IL BARITONO
On
Marco Parlangeli Dom, 10/16/2022 - 09:23
.gogna

Dovremmo smettere di lamentarci, perché spesso poi ci tocca rimpiangere. Quando il Cavaliere venne nominato capo del Governo, molti si lamentarono – tanto da chiedersi dove erano finiti tutti quelli che l’avevano votato – perché si comportava da imprenditore e venditore e non da uomo delle istituzioni; poi siamo arrivati a Giuseppi e ai governi dei 5 stelle, e tutti a rimpiangere “Papi” come grande statista… Giorni fa La Russa è stato eletto Presidente del Senato, e tutti a ricordare il suo passato di marca fascista; poi è arrivato il nuovo Presidente della Camera, filoputiniano e omofobo

AVVISO AI NAVIGANTI - L’AMORALITÁ DELLA (POLIZIA) MORALE

.burqa

A grandi passi verso il medioevo. Secoli di progresso ci hanno davvero stancato: si torna (in realtà non si è mai smesso) di fare la guerra; si rimettono in discussione i progressi delle donne, si bruciano le streghe che fanno paura alla religione. Attraverso la polizia morale si punisce duramente chi osa mostrare i capelli in pubblico. Storiche nazioni, dove nacquero civiltà antiche, sono infestate dalla rabbia talebana e hanno cancellato i diritti civili più elementari. Ma anche negli Stati Uniti, un tempo terra mitica di Camelot, la cancel culture e il trumpismo hanno fortemente

PIOVE, GOVERNO LADRO

.capro espiatorio

Esiste da sempre l’abitudine di attribuire la colpa delle cose che non vanno bene o non ci piacciono a entità ineffabili, lontane, in genere molto potenti: il cosiddetto capro espiatorio. Fa troppo caldo? Colpa dei cinesi che hanno bucato l’ozono. Arrivano gli uragani? Colpa di chi ha cementificato i nostri borghi. Arriva il covid? Colpa dei pipistrelli. Aumentano le bollette della luce? Colpa di Putin che ha invaso l’Ucraina. Come si diceva un tempo: piove, governo ladro. Certo, lo zar è brutto, cattivo, guerrafondaio e tirannico. Ha provocato la morte di migliaia di civili innocenti