Settembre 2022

AVVISO AI NAVIGANTI - SEI BELLO E TI TIRANO LE PIETRE

4 September 2022 | By Marco Parlangeli
.pietre

I lettori coi capelli bianchi come quelli del Nostromo ricorderanno il mitico Antoine che alla fine degli anni ’60 cantava Tu sei bello e ti tirano le pietre, tu sei brutto e ti tirano le pietre…qualunque cosa fai, tu sempre pietre in faccia prenderai… Proprio come i mercati di questi tempi, quando la tendenza è al profondo rosso, ogni notizia, bella o brutta che sia, scatena una gragnola di sassate sul povero investitore. Se i dati di inflazione, produzione, lavoro sono buoni (come in questi giorni), si teme l’inasprimento della politica restrittiva delle banche centrali e aumenti di tassi

OZIANDO SI IMPARA

8 September 2022 | By Patrizia Stalla
|   
.leaisure family

Per questa riflessione vorrei partire dal racconto di un piccolo episodio riferitomi da una mamma durante la mia attività, alcuni anni fa. In sintesi: un fine settimana come tutti gli altri, un venerdì che concludeva una settimana densa di impegni e di attività di vario genere; al rientro a casa il figlio di circa 8 anni, buttando lo zaino a terra, dice: “mamma, per favore, è vero che per due giorni non devo più andare a fare cose?” Da qui abbiamo iniziato a ragionare su ciò che il piccolo stava cercando di dire con tale richiesta e...da cosa nasce cosa… Abbiamo perso l’abitudine all’ozio, al

AVVISO AI NAVIGANTI - LARGO ALLE NORMALI, MEGLIO SE BRUTTINE

11 September 2022 | By Marco Parlangeli
.donna brutta

Nell’immaginario collettivo le donne di potere sono virago bellissime e impossibili, tacchi da vertigine e tailleur griffati, guardano tutti dall’alto della loro avvenenza e non fanno sconti a nessuno, insensibili alle fragilità e debolezze dei loro sottoposti. Nella realtà, invece, troviamo le Liz Truss, le Theresa May, le Angela Merkel, le Giorgia Meloni o, andando più indietro nel tempo, le Irene Pivetti, le Margaret Thathcer, le Golda Meyr, le Tina Anselmi: donne del loro tempo del tutto normali, se vogliamo anche bruttine, di buon senso, concretezza, affidabili e solide, e spesso attente

ACQUA DA OCCHI
Off
Marco Parlangeli Mer, 09/14/2022 - 22:20
.acqua da occhi

Il focus della guerra è ormai quello sul prezzo e la disponibilità di energia dopo il blocco delle forniture russe. Da una parte gli enormi guadagni di produttori e traders, dall’altra bollette insostenibili per famiglie e imprese, mentre gli USA sono diventati il primo esportatore mondiale di gas naturale

AVVISO AI NAVIGANTI - SANTA SUBITO

18 September 2022 | By Marco Parlangeli
queen elizabeth II

Impressionante vedere l’infinita teoria di persone composte e pazienti in attesa per oltre dieci ore per rendere l’ultimo omaggio e saluto alla regina scomparsa dopo oltre 70 anni di regno. Facile identificare lo stato con quell’esile figura di donna, e di sicuro massimo rispetto per il lutto nazionale, anche da parte del Nostromo che ha sempre visto con diffidenza le manifestazioni oceaniche e le santificazioni. Tuttavia diventa difficile comprendere fino in fondo, al giorno d’oggi, il senso di un’istituzione e di un ruolo che ha solo funzioni di rappresentanza. Nessun potere effettivo

GUIDARE NELLA NEBBIA
Off
Marco Parlangeli Mer, 09/21/2022 - 11:08
.nebbia

Se guardiamo a 12 mesi, con inflazione ai massimi, economie in difficoltà e policy monetarie restrittive, è meglio tenersi liquidi; se invece alziamo lo sguardo a 24 mesi le indicazioni possono essere opposte. A breve termine continua la nebbia fitta

AVVISO AI NAVIGANTI - TROPPA GRAZIA

25 September 2022 | By Marco Parlangeli
.lamento

Dopo la siccità, le grandi piogge e le alluvioni; dopo il grande caldo, il fresco autunnale che tra poco diventerà freddo e gelo, col gas a un milione di euro al kilowattora: è sempre incinta la madre del grande lamentatore. Passiamo il tempo a lamentarci delle cose tutto sommato naturali, ma dopo l’estate arriva l’autunno e poi l’inverno, le piogge prima o poi tornano (eccome se tornano), il caldo passa e anche le guerre finiscono. Anni senza inflazione, e tutti a lamentarci: ah, potessimo almeno avere il due per cento…. Ora siamo al 10 e, d’accordo, è troppo ma il punto di arresto è vicino

LACRIME DI COCCODRILLO
Off
Marco Parlangeli Gio, 09/29/2022 - 00:04
.crocodile

L’inflazione di oggi è molto diversa da quella degli anni Settanta del secolo scorso. Allora fu decisa a tavolino per coprire i disavanzi delle guerre, oggi è causata dall’espansione di moneta degli anni 2020-2021